RADIO BRAND | Cinque modi per rendere unico il soggiorno in un hotel
16928
post-template-default,single,single-post,postid-16928,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-17.0,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive

Cinque modi per rendere unico il soggiorno in un hotel

Cinque modi per rendere unico il soggiorno in un hotel

L’industria alberghiera è incredibilmente competitiva. Le aziende combattono quotidianamente per attirare i turisti e gli uomini d’affari che desiderano gli stessi comfort di casa quando sono in viaggio, senza dimenticare le famiglie che desiderano delle vacanze piacevoli. La maggior parte delle città hanno una incredibile varietà di hotel tra cui scegliere. Grandi catene competono con piccoli hotel e, nel complesso, tutti cercano di migliorare l’esperienza dei propri ospiti per farli tornare.

Per fortuna ci sono anche ottimi strumenti tecnologici che puoi sfruttare per questo obiettivo – a prescindere dalla grandezza della struttura o dallo stile dell’hotel. Ecco come fare!

1. Condivisione delle notizie.

Alcuni hotel condividono degli aggiornamenti importanti con i loro ospiti, negli spazi comuni. Nello staff c’è chi si occupa di stampare il bollettino meteo del giorno o gli aggiornamenti sul traffico in città. In modo ancora più semplice, lo si può fare tramite una parete digitale, dove è possibile condividere informazioni coinvolgenti con i visitatori ed aiutarli.

I video wall sono un set di TV unite insieme, per creare una o più immagini. Possono essere semplici, come quattro televisori vicini o occupare lo spazio di un vero e proprio muro.

Alcuni hotel condividono su video wall contenuti creativi, aggiornano gli ospiti con informazioni sul meteo in tempo reale, mostrano le foto del menu del ristorante, le offerte speciali dello shop interno o i servizi della SPA o ancora piacevolezze pronte per essere servite in camera. Il video wall è una risorsa per i clienti per capire cosa fare, cosa mangiare, quali attrattive ci sono in città e se hanno dubbi ulteriori, possono sempre chiedere alla reception.

2. Check-in veloce.

Se Internet rende facile svolgere una serie di compiti: dal controllo delle compagnie aeree al noleggio di automobili, tuttavia, i numeri uno del settore alberghiero ancora notano che il loro ambito è sorprendentemente più analogico rispetto agli altri settori – che siano di viaggi o di vacanze.

La catena Hilton nel Regno Unito permette ai clienti di fare il check-in così come farebbero con una compagnia aerea. Lo effettuano tramite smartphone. Come? Dopo essersi assicurati che le informazioni siano corrette, selezionano una stanza (proprio come si fa scegliendo un posto su un aereo) ed usano il telefonino per accedere alla camera direttamente al loro arrivo.

Il check-in digitale snellisce le pratiche del viaggio ed aiuta coloro che vogliono entrare direttamente alle loro stanze. Inoltre dà agli ospiti la possibilità di scegliere le stanze che vogliono. Lo staff della reception – sgravato da queste incombenze – può fornire un servizio migliore agli ospiti, dando loro consigli e aiutandoli a risolvere eventuali altri problemi.

3.WiFi gratis.

Il 70% degli ospiti considera la connessione WiFi gratuita come la cosa più importante rispetto alla posizione, al parcheggio o alla colazione in hotel. È seconda solo al costo nelle priorità dei viaggiatori!!

La WiFi gratuita aiuta anche nel caso di manifestazioni, conferenze o eventi ospitati in hotel.

4.Feedback.

Gli hotel che si preoccupano davvero dei loro ospiti, sollecitano il feedback, mettendo poi in pratica quello che chiedono i visitatori. La maggior parte delle strutture utilizza la propria rete WiFi, le app e i siti Web per rispondere alle domande del sondaggio e cercare risposte dai clienti. Tali strumenti digitali facilitano l’aggregazione dei dati. E’ possibile tracciare una tendenza grazie ai commenti dei clienti, per stabilire la priorità di determinati argomenti o prendere nota se le loro valutazioni sulla struttura diminuiscono o aumentano a causa delle modifiche apportate.

5.La musica è necessaria!

I clienti vivono l’hotel attraverso i cinque sensi. Ecco perché non va mai dimenticata l’esperienza uditiva, che deve sempre essere piacevole per tutti, gradevole e mai invadente.

La maggior parte degli hotel sceglie la musica come sottofondo perché corrisponde alla propria visione del brand. Le strutture più moderne scelgono talvolta musica veloce, dinamica, energizzante, mentre i resort si concentrano spesso su suoni rilassanti, per creare un’atmosfera soft. Ideale è scegliere una colonna sonora in base all’ora del giorno, agli eventi che si tengono in albergo ed anche durante il periodo delle festività.

E’ fondamentale che non cali mai il silenzio! Se poi hai bisogno di consigli, contatta RADIO BRAND.

Tags:
, ,


Prova il nostro servizio. Attiva la versione demo con un click e buon ascolto!